Bianco dell’Arco

Denominazione: Bianco del Ticino DOC

Inizialmente prodotto con uve Chasselas e Merlot, a partire dal 1995 con Chardonnay, Pinot Nero e Merlot, ora con Chardonnay e Pinot Nero. Un vino dal naso fresco e vivo, con note di agrumi, rosa e albicocca. Al palato risulta molto fresco con sentori di agrumi. Presenta una buona sapidità. Questo vino non può che migliorare con un periodo di maturazione in bottiglia. Ottimo per aperitivo o su antipasti o primi piatti leggeri.

Varietà: 80 % Chardonnay, 20% Pinot Nero

Località di provenienza: Boscherina, Lugano. Il vigneto di Chardonnay si trova nel mendrisiotto, su suolo calcareo e argilloso, suolo con un elevato potenziale di capacità idrica. Il vigneto ha 20 anni. Il Pinot nero viene da Moncucchetto, il vigneto ha 20 anni. Esposizione a est su suolo di origine granitica, con elevato contenuto di materia organica. Suoli molto drenanti che hanno una capacità riserva idrica potenziale media.

Vinificazione: Macerazione prefermentativa a freddo per lo Chardonnay. Spremitura soffice e fermentazione in botti di acciaio inox per il Pinot nero e parzialmente per lo Chardonnay. 1/3 dello Chardonnay fermenta in barrique e vi viene affinato per un periodo di 5 mesi. La retrogradazione malica avviene completamente per il Pinot nero.

Prezzo: 75cl – 20 CHF