Paesaggio & architettura

Un luogo unico

Come gli antichi castelli medievali sovrastavano le città, cosi Moncucchetto domina il territorio circostante come una perla preziosa incastonata nello sviluppo urbano, integrandosi ottimamente nello stupendo paesaggio.
La vista è spettacolare: a 425 metri sul livello del mare, svetta tra il lago di Lugano e il lago di Muzzano, circondata da cime che offrono magnifici panorami. Nelle cantine moderne, l’aspetto d’immagine è ritenuto importante quanto l’aspetto funzionale e tecnologico. Il prodotto “vino” è una sintesi fra la terra e il lavoro dell’uomo. L’architettura della cantina deve quindi testimoniare questo aspetto ed essere segno dell’attenzione posta nella ricerca di un equilibrio fra l’uomo ed il territorio che diventa parte della nostra storia e della nostra identità.
Il progetto dell’Architetto Mario Botta ha richiesto un ridisegno dei raccordi con l’orografia esistente che una volta realizzato, si è presentato equilibrato nei rapporti spaziali fra le parti costruite e il paesaggio. Guardando alle esigenze architettoniche dei luoghi e alla ricerca di una soluzione costruttiva che le esprimesse al meglio, ha creato un nuovo insieme paesaggistico dando plasticità, eleganza e prospettiva.